top of page

Lemonade Beats Group

Public·18 members
Daniel Allen
Daniel Allen

La Terra E Il Sangue



Una versione minore del mito racconta di una doppia metamorfosi vegetale, che confonde i termini delle simbologie floreali: Afrodite versa tante lacrime quante stille di sangue produce la ferita di Adone e la terra viene fecondata dai due fluidi. Ovunque spuntano fiori, e mentre il sangue genera rose, le lacrime danno vita ad altrettanti anemoni.




La terra e il sangue



Or se è vano aspettare raccolta da una terra, in cui non sia stata deposta la semenza, in qual modo potranno sperarsi più costumate generazioni, se non siano istruite per tempo nella dottrina di Gesù Cristo? Dal che segue, che, languendo ai dì nostri ed essendo in molti quasi svanita la fede, convien conchiudere adempiersi assai superficialmente, se non anche del tutto trascurarsi, il dovere dell'insegnamento del catechismo. Né vale, per iscusarsi, il dire che la fede è un dono gratuito comunicato a ciacuno nel santo Battesimo. Sì, tutti i battezzati in Cristo hanno infuso l'abito della fede: ma questo germe divinissimo, non si sviluppa né mette ampî rami (Marc. IV, 32) abbandonato a se stesso e quasi per virtù nativa. Anche l'uomo, nascendo, porta in sé la facoltà d'intendere; pure ha bisogno della parola della madre, che quasi la risvegli e la faccia, come dicesi, uscire in atto. Non altrimenti il cristiano, rinascendo per l'acqua e lo Spirito Santo, porta in sé la fede; ma gli è mestieri della parola della Chiesa che la fecondi, la sviluppi e la faccia fruttificare. Perciò scriveva l'Apostolo: La Fede è dall'udito, l'udito poi per la parola di Dio (Rom. X, 17) e per mostrare la necessità dell'insegnamento, aggiunge: Come udiranno, se non vi sia chi predichi? (Ibid. 14).


1 Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì Caino e disse: Ho acquistato un uomo dal Signore. 2 Poi partorì ancora suo fratello Abele. Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo. 3 Dopo un certo tempo, Caino offrì frutti del suolo in sacrificio al Signore; 4 anche Abele offrì primogeniti del suo gregge e il loro grasso. Il Signore gradì Abele e la sua offerta, 5 ma non gradì Caino e la sua offerta. Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto. 6 Il Signore disse allora a Caino: Perché sei irritato e perché è abbattuto il tuo volto? 7 Se agisci bene, non dovrai forse tenerlo alto? Ma se non agisci bene, il peccato è accovacciato alla tua porta; verso di te è il suo istinto, ma tu dòminalo. 8 Caino disse al fratello Abele: Andiamo in campagna!. Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise. 9 Allora il Signore disse a Caino: Dov'è Abele, tuo fratello?. Egli rispose: Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?. 10 Riprese: Che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo! 11 Ora sii maledetto lungi da quel suolo che per opera della tua mano ha bevuto il sangue di tuo fratello. 12 Quando lavorerai il suolo, esso non ti darà più i suoi prodotti: ramingo e fuggiasco sarai sulla terra. 13 Disse Caino al Signore: Troppo grande è la mia colpa per ottenere perdono! 14 Ecco, tu mi scacci oggi da questo suolo e io mi dovrò nascondere lontano da te; io sarò ramingo e fuggiasco sulla terra e chiunque mi incontrerà mi potrà uccidere. 15 Ma il Signore gli disse: Però chiunque ucciderà Caino subirà la vendetta sette volte!. Il Signore impose a Caino un segno, perché non lo colpisse chiunque l'avesse incontrato. 16 Caino si allontanò dal Signore e abitò nel paese di Nod, ad oriente di Eden.


Dopo il crollo dell'esausto Pan Gu, si verificò una trasformazione miracolosa: il suo ultimo respiro si trasformò in vento e nuvole, la sua voce in un tuono rombante, il suo occhio sinistro divampò nel sole e l'occhio destro brillò nella luna. I capelli e la barba diventarono le stelle della Via Lattea, le membra, le mani e i piedi si trasformarono in grandi montagne e il sangue che gli scorreva nelle vene, si trasformò nei fiumi. La sua carne diede forma ai fertili terreni agricoli e le sue ossa divennero pietre preziose e minerali, i denti e le unghie diventarono metalli lucenti e i peli della pelle fiorirono in una vegetazione lussureggiante, mentre il sudore dalle sue immani fatiche cadde come l'acqua piovana per il mondo mortale.


La Cina antica era una terra dove le divinità e i mortali convivevano in armonia, creando una cultura d'ispirazione divina. Per questo la prima storia cinese e la mitologia sono profondamente intrecciate. La nostra nuova serie "Mito-storia" presenta i personaggi principali delle meravigliose leggende della Cina.


Shen Yun Performing Arts è una compagnia di musica e danza classica cinese con sede a New York. Si esibisce in spettacoli di danza classica cinese, danza etnica e popolare e danza basata su miti e racconti, con accompagnamento orchestrale e artisti solisti. Per 5.000 anni, la cultura divina è fiorita nella terra della Cina. Attraverso musica e danze mozzafiato, Shen Yun sta riportando in vita questa gloriosa cultura. Shen Yun, o 神韻, può essere tradotto come: "La bellezza degli esseri divini che danzano".


E la premonizione ricalca perfettamente il livello d'inquinamento a cui stiamo riducendo il pianeta. L'acqua potabile è sempre più rara a causa degli insani sistemi agricoli e dall'allevamento industriale. Le foreste vengono abbattute. Gli oceani stanno morendo invasi dalla plastica e da scoli ammorbanti. I liquami radioattivi dal Giappone arrivano alle coste americane, gli esprimenti atomici impregnano la terra di veleni e forse, se scoppiasse una guerra che tutti paventano, le radiazioni ammorberebbero anche l'atmosfera.


L'Albero Divino (神樹, Shinju) è un tipo di albero gigantesco che cresce assorbendo il sangue immerso nel terreno da innumerevoli battaglie nel corso di millenni. L'Albero Divino e tutti gli altri sono nati dallo stesso Decacoda che fa da seme dell'albero. Affinchè fiorisca dal suo stato di seme nell'albero, deve essere nutrito con la vita di un Ōtsutsuki. Più sano e forte è il sacrificio, più potente è il Frutto di Chakra che produce. A causa delle sue enormi dimensioni e delle condizioni in cui viene coltivato, l'Albero Divino è venerato da alcune culture; gli umani adoravano l'Albero Divino come un pilastro sacro che si estendeva nei cieli e rimaneva ambivalente a tutti i conflitti.


Anche la circolazione del sangue è influenzata nello spazio. Il cuore è una pompa ed un muscolo allo stesso tempo: le contrazioni muscolari spingono il sangue per il corpo e questa circolazione (che è influenzata dalla gravità) fa in modo che la pompa abbia sempre un rifornimento di sangue per muoversi. Se il ritorno di sangue al cuore è insufficiente, pomperà volumi sempre più piccoli e alla fine collasserà.


Quello che succede alla circolazione sanguigna nello spazio è simile a quello che succede sulla Terra se tu sei sdraiato. La circolazione lavora meglio ad una certa pressione sanguigna (questo è il motivo per cui possiamo avere dei problemi se la nostra pressione sanguigna è troppo alta o troppo bassa). Quando siamo sdraiati, il sangue ritorna al cuore più facilmente, così che il cuore non deve pompare così forte come quando stiamo in piedi. Se il sistema circolatorio non si adatta a questa nuova situazione, la pressione sanguigna crescerà . Perciò le arterie nel sistema sistemico (che porta sangue ossigenato dal cuore al resto del corpo) si rilassano, permettendo al sangue di fluire con minor resistenza e riportando la pressione sanguigna alla normalità. Quando il cuore si riempie di sangue (diastole), il muscolo del cuore si rilassa di più di quando siamo in piedi, facendo in modo che un volume di sangue maggiore venga pompato per battito, ma con un numero di battiti al minuto minore. 041b061a72


About

Welcome to the group! You can connect with other members, ge...

Members

bottom of page